A Francesco Borrelli

Ci ha scritto il Sig. Fabio Strinati, un poeta, aforista, pianista e compositore. Ha pubblicato diversi libri e alcuni sono stati tradotti anche in altre lingue: spagnolo e romeno. Si occupa inoltre di arti visive, poesia e musica visiva. Ha inviato alla ns redazione un breve testo poetico inedito dedicato a Francesco Borrelli, carabiniere ucciso dalla ‘Ndrangheta nel 1982 e medaglia d’oro. Un testo alla sua memoria, che con piacere pubblichiamo perché è un iniziativa lodevole tenere vivo il ricordo di coloro che sono morti nella lotta contro tutte le schifose mafie

 

A FRANCESCO BORRELLI

Da una piazza iniziarono a piovere 

polveri pesanti coinvolte

in un bersaglio. Come castagne,

quando cadono nel bosco in un monologo

che sembra vicino, eppure, 

è così distante a volte quella chiazza

che sembra il sangue di altri! 

Penso alle avvisaglie che nel vento

producono suoni. A quelle scarpe

che hanno macinato storie

dentro quei ricordi imbevuti di scorie

che avvelenano territori, fiumi

che nascono perché nel mare

ci sono oceani che portano il tuo nome.

Penso all’Universo, un’esplosione

che vaga per il meglio e per te una croce,

che soffia al vento illustre spazio

di eterno e di coraggio.

FABIO STRINATI

Lascia un commento

Next Post

Selinunte: il direttore Tangari lancia l'allarme rifiuti:" un danno incalcolabile per il turismo"

Mer Lug 4 , 2018
Buongiorno ai Commissari da Selinunte, sono settimane che non arrivano compattatori in maniera regolare, situazione al collasso nelle strutture turistiche come la nostra. Stiamo pensando di  intraprendere una class action come associazione albergatori per denunciare tutte le autorità coinvolte come la commissione straordinaria e Dusty Direzione Generale e Dusty in […]