Palermo: Savona e le assunzioni fantasma altra inchiesta giudiziaria sugli “amici”politici di Musumeci

Sicilia, le assunzioni fantasma sulle ambulanze del deputato

Alla vigilia del voto il presidente della commissione Bilancio, Riccardo Savona, ha promesso posti nella coop di sua moglie. Poi, però, non sono arrivate
C’era tanta gente, in una fresca giornata di ottobre, a Belmonte Mezzagno. Una folla radunata attorno al “miracolo” della nascita di una società che avrebbe dovuto portare lavoro: una ventina i cittadini di Belmonte, ma anche di paesi vicini, ai quali fu promesso di prestare servizio per la cooperativa «Rosa Croce», una società nata con lo scopo sociale di affiancare il 118 nel servizio di soccorso e trasporto di malati. In prima fila, anche  la Truffa e appropriazione indebita.
Con queste ipotesi di reato la Procura di Palermo ha iscritto nel registro degli indagati il neodeputato regionale Riccardo Savona, eletto nella lista di Forza Italia a Palermo (ex Udc) con 6.554 preferenze alle recenti elezioni regionali. Secondo quanto riportato dai media, il parlamentare è indagato insieme alla moglie, Cristina Maria Bertazzo, per una una serie di compravendite immobiliari che gli investigatori considerano fittizie, “fatte all’unico scopo di farsi consegnare somme di denaro in contanti”. Oltre 20 le denunce contro Savona, sia da Palermo che da Termini Imerese
Fonte : Repubblica e Fatto quotidiano
Il Circolaccio
condividi su:

Lascia un commento

Next Post

Politica: Fico, riesce a mettere d'accordo Di Maio e Martina, verso un governo tra populisti e DEM

Gio Apr 26 , 2018
Fico: “Dialogo avviato”. E Di Maio apre: “Sforzo per un accordo di governo al rialzo con il Pd” Scoppia l’amore tra il Movimento 5 stelle e i democratici. La quiete dopo la tempesta Dopo il secondo giro di consultazioni il Presidente della Camera ottimista. Il leader 5s: “Le differenze esistono […]