A Castelvetrano comune senza soldi e bambini a scuola senza riscaldamento: Perricone lancia una raccolta fondi

MOVIMENTO LIBERI E INDIPENDENTI CASTELVETRANO

        COMUNICATO STAMPA

 Castelvetrano 09/01/2019

    A Castelvetrano le scuole senza riscaldamento e bambini al freddo

Luciano Perricone chiede ai commissari di autorizzare il  Movimento a una raccolta fondi tra privati per poter attivare i riscaldamenti nelle scuole

Non si contano più le polemiche dei genitori che criticano anche sui social, lo stato di precarietà della climatizzazione nelle scuole. I bambini sono costretti a rimanere per ore , all’interno delle aule , a temperature paragonabili  ad  una vera è propria  cella refrigerata. Una situazione davvero inaccettabile. Da quanto appreso da genitori e dirigenti, il comune non avrebbe i soldi per riparare i riscaldamenti malfunzionanti.  Da settimane viene chiesto l’intervento comunale ma nulla si ottiene. Il solito problema, della mancata manutenzione di caldaie e sistemi di irradiazione termica blocca tutto. Ancora una volta, nonostante le pressanti richieste dei genitori e dirigenti,  i commissari liquidano la questione , asserendo che, non ci sono soldi e non si può intervenire. A questo punto, il nostro Movimento, a tutela dei bambini che stanno soffrendo il freddo delle aule ,chiediamo pubblicamente  ai commissari ,se condividono ovviamente  la volontà del nostro Movimento , di avviare una colletta pubblica, in modo tale da reperire le risorse utili a provvedere alla riparazione degli impianti nelle scuole prive di riscaldamento. Così come è accaduto per altri servizi non erogati, crediamo che, ancora una volta, i castelvetranesi dimostreranno la loro sensibilità

                                                                 Luciano Perricone                                             Movimento Liberi e indipendenti

Lascia un commento